Piattaforma teragnostica

AAA è all’avanguardia nel campo della medicina nucleare, con una pipeline, in forte crescita, di radioligandi complementari per l’imaging di precisione e terapie mirate con radioligandi per indicazioni oncologiche. La teragnostica è una strategia di gestione di alcune patologie che si basa sull’integrazione dell’imaging diagnostico con la terapia.

In medicina nucleare, la teragnostica si riferisce all’uso combinato di molecole mirate, marcate con radioisotopi per l’imaging diagnostico, ad esempio emettitori di positroni o raggi gamma, oppure con radioisotopi impiegati per la terapia.

Utilizzando tali composti molecolari si consente un approccio di gestione della malattia più completo poichè l’imaging diagnostico servirebbe contemporaneamente a molteplici funzioni, quali:

  • La valutazione della malattia,
  • Il monitoraggio,
  • La selezione della terapia

Per i pazienti, un approccio teragnostico significa cure più efficaci, mediante la selezione dei pazienti che otterrebbero il massimo beneficio dalle terapie e la riduzione o l’eliminazione di trattamenti non necessari. Tutto ciò rende l’approccio teragnostico efficace e orientato al paziente.

Per i medici, la teragnostica può migliorare la capacità di diagnosticare e stadiare la malattia, selezionare terapie ottimali, e monitorare la risposta al trattamento e la progressione della malattia, migliorando così la capacità prognostica e di conseguenza anche l’aspettativa di vita dei pazienti.

Per i payors, gli approcci teragnostici possono ridurre i costi connessi a procedure diagnostiche e trattamenti subottimali, riducendo il tempo necessario per valutare e trattare i pazienti grazie a piani terapeutici personalizzati efficaci.