Terapia

La Terapia basata sulla Medicina Nucleare è una terapia innovativa che sfrutta la capacità di alcune sostanze di legarsi direttamente al bersaglio tumorale (tumor targeting therapy), combinata all’effetto terapeutico della radioterapia.

Contrariamente alla chemioterapia tradizionale che ha come bersaglio sia le cellule cancerose che quelle sane, la terapia basata sulla Medicina Nucleare raggiunge selettivamente le cellule bersaglio: una sostanza in grado di legarsi direttamente al bersaglio tumorale (tumor targeting therapy) conduce il radioisotopo direttamente nelle cellule selezionate dove sprigiona la sua energia distruggendo il tessuto target.

Questo approccio può portare a una terapia più mirata, con effetti collaterali ridotti.

Teragnostica

Lutetium Lu 177 dotatate (Lutathera) a appartiene a una categoria innovativa di farmaci ‘teragnostici’ in cui la stessa molecola è utilizzata sia per la terapia che per la diagnostica. Lutetium Lu 177 dotatate (Lutathera) infatti emette due tipi di raggi:

  • i raggi gamma, usati per ottenere immagini SPECT (Single Photon Emission Computed Tomography), utili per monitorare l’andamento del trattamento;
  • le particelle beta, elettroni energetici che distruggono il DNA delle cellule tumorali.